Perchè BSide? Ispirazioni musicali

In musica con il termine lato B (in inglese B-side) si indicano i brani presenti in un singolo discografico oltre a quello principale (Lato A). Alla nascita dell’industria musicale, esistevano infatti solo i dischi in vinile, che avevano due lati su cui era possibile incidere: sul lato A trovava spazio il singolo da promuovere, e sul lato B si incideva un’altra canzone. Queste “altre” canzoni, chiamate appunto b-side, in genere erano brani che, registrati durante le sessioni per un album discografico, per un motivo o per un altro da questo erano state escluse e che, se non inserite nei Bside, sarebbero rimaste inascoltate.


Il lato B delle cose

TRADIZIONE VERSUS INNOVAZIONE
In ambito imprenditoriale, ma anche nella vita di tutti i giorni, i “b-side” sono tutte quelle idee o concetti o strategie che spesso scartiamo perché ritenuti poco in linea con il nostro pensiero o gusto dominante o con le nostre tradizionali modalità di scegliere e valutare le cose.
CI SONO SEMPRE ALTERNATIVE POSSIBILI
Ci capita continuamente di dover fare delle valutazioni e quindi delle scelte, e spesso ci limitiamo a ripetere gli stessi processi e meccanismi, confinando il nostro campo di azione e non considerando cosi delle potenziali alternative, che hanno il pregio di essere  semplicemente diverse e quindi innovative.
GUARDARE OLTRE IL PROPRIO LATO A
BSide significa guardare oltre il proprio lato A, cercare dietro l’immagine di facciata, per trovare e valorizzare le immagini più nascoste e lasciate in disparte, quelle che raccontano storie diverse e capaci di attirare l’attenzione.
NUOVI APPROCCI
Per sviluppare il proprio business, per migliorare la propria posizione e reputazione, per elaborare idee realmente innovative ed efficaci, è ormai indispensabile adottare un nuovo approccio di marketing e di comunicazione: un marketing non convenzionale e creativo, orientato alla ricerca della propria “altra “ immagine, o “altre” immagini, da individuare prima e da condividere poi.