BSide sono io

Barbara Maria Fantelli
Barbara Maria FantelliConsulente Marketing & Event Planner
Specializzata in  progetti strategici e operativi di marketing, sales e comunicazione 

La “B” rovesciata è anche un riferimento al mio nome, e quindi al mio percorso di vita e alle mie esperienze lavorative.
Per saperne di più sul mio percorso professionale

I piccoli passi fino a qui

Dove tutto è cominciato
Lavorare nel turismo, conoscere e promuovere i territori è sempre stata la mia aspirazione professionale. Anche da ragazzina, quando ancora non lo sapevo, sentivo l’esigenza di vivere e raccontare storie di luoghi e di viaggio. Nata e cresciuta in Sardegna, ho vissuto in un territorio ricco di luoghi magici, eppure fremevo per poter scappare e visitare il mondo intero. Perché nel viaggio e nell’incontro con altre persone,  colori e odori, intravedevo il mio ambiente di vita e di lavoro naturale.
Il periodo londinese
Cosi all’inizio ho viaggiato e ho vissuto anche a Londra per imparare l’inglese, ma anche perché li, in un unico posto, tutto il mondo era concentrato in un meraviglioso melting pot! Un anno intero distante dal paese natio che mi ha fatto capire consapevolmente quanto esso fosse speciale,  accendendo l’esigenza di tornare e di voler fare qualcosa per promuoverlo.
Il ritorno in Italia
Rientrata in Italia, decisi di specializzarmi nel turismo. E ancora una volta lontano da casa…Il mio istinto mi portò inevitabilmente a Rimini, per studiare Economia del Turismo. Una scelta obbligata per i miei obiettivi ma anche perché…  a Rimini si sta proprio bene!
La scoperta del marketing
All’Università ho scoperto il marketing e non ho più potuto farne a meno. Ecco quello che volevo fare: promuovere, sviluppare, far conoscere, elaborando strategie, studiando le situazioni, cercando idee.
Il percorso professionale
Dalla laurea in poi, tutto il mio percorso professionale ha seguito un fil rouge, e la passione per il turismo  e il marketing si sono fatti contaminare anche dalla passione per il settore degli eventi.
Alla fine... in Toscana
Sono arrivata in Toscana nel 2005, con la certezza che avrei trovato altri luoghi interessanti  tutti da scoprire e nuove persone da incontrare. Le aspettative non sono state deluse! E cosi mi sono fatta adottare da questa terra molto volentieri.

 

Ogni territorio, ogni piccola azienda e ogni persona ci racconta qualcosa di speciale, e ogni storia ha il suo valore: per me questa è la chiave di lettura della vita, professionale e non.