Il 23 gennaio il Tourist Telling arriva a Vicopisano e sono proprio contenta.

Da diversi anni l’Amministrazione Comunale porta avanti iniziative sul turismo per favorire una maggiore consapevolezza sulle sue potenzialità,  e in diverse occasioni ho avuto il piacere di poter collaborare e dare il mio piccolo contributo. L’esperienza più significativa è stata senza dubbio il (Per)Corso formativo che abbiamo proposto in forma gratuita nel 2014 e nel 2015, aperto a tutti i cittadini e dedicato ai temi del marketing turistico, dell’accoglienza e della comunicazione e al concetto di destinazione turistica.

Con questo seminario, sempre gratuito, si aprono ancora una volta le porte a operatori del turismo e della comunicazione, e a tutti coloro che hanno a cuore il loro territorio e che al turismo credono anche come strumento di uno sviluppo etico e culturale (non solo economico).

Il seminario si propone infatti di fornire strumenti e consigli per utilizzare la comunicazione digitale (e non) per favorire lo sviluppo locale, accrescere l’identificazione tra turista e territori, sviluppare nuove idee per gli operatori di un’intera area.

Attraverso il laboratorio e il metodo Tourist Telling (basato sull’integrazione tra narrazione cinematografica e comunicazione turistica) i partecipanti proveranno ad agire come registi sul territorio e saranno accompagnati verso la definizione di una nuova strategia di marketing turistico, per i loro servizi o per il territorio.

A guidarci ci sarà  Stefano Di Polito (Laboratorio Creativo, Torino), regista cinematografico, formatore e consulente per enti pubblici e soggetti non profit, entusiasta promotore di innovative iniziative e programmi di utilità sociale. Io lo accompagnerò  (come umile spalla) per provare a raccontare alcune case history che ci hanno colpito durante questi anni di interviste e incontri per il progetto “Italia Da Raccontare”: piccole grandi storie la cui esperienza può essere di esempio per la loro capacità di coniugare creatività con etica, cultura e sostenibilità.

Sarà una giornata in cui guarderemo al turismo con occhi diversi e con la voglia di cercare nuove idee per il nuovo anno.

Vi aspettiamo!

 

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Per iscriversi al laboratorio inviare la propria  candidatura entro le ore 13.00 di sabato 14 gennaio 2017 all’Ufficio Cultura/ Biblioteca P. Impastato Vicopisano

050/796581 - biblioteca@comune.vicopisano.pi.it

o all’Ufficio Comunicazione

050/796525 – comunicazione@comune.vicopisano.pi.it

Se raggiunto il numero minimo di sei partecipanti, il corso verrà avviato dando comunicazione agli iscritti degli orari e della sede.

 

logo

 

 

 

 

LABORATORIO SU STORYTELLING E TURISMO.

IL RACCONTO DEL VIAGGIATORE COME STRUMENTO PER IL MARKETING TURISTICO.

Lo scenario

Se un tempo il turista scriveva cartoline a pochi intimi e organizzava cene tra amici per proiettare le diapositive delle vacanze, ora pubblica recensioni su siti e partecipa a comunità di viaggiatori, tagga e inventa hashtag, condivide le foto e i video dei suoi viaggi in tempo reale con migliaia di persone.

Non è cambiato il suo atteggiamento, dopo un viaggio desidera raccontare la propria esperienza, sono mutati gli strumenti che ha a disposizione per farlo.

La maggior parte delle strategie di marketing turistico, però, non ha seguito tale evoluzione e continua ad essere per lo più frontale – uno a molti – senza sfruttare il volume di messaggi che i turisti producono autonomamente e in maniera incontrollata.

Servirebbe al contrario progettare l’offerta turistica come una “storia da raccontare” e ideare un’iniziativa di comunicazione per raccogliere “i racconti di viaggio” dei visitatori.

Laddove è successo, i viaggiatori hanno espresso il loro gradimento verso nuove forme di turismo legate alla valorizzazione dei luoghi culturali, al recupero delle tradizioni e a uno stile di vacanza a stretto contatto con le comunità locali.

In questo scenario nascono il metodo innovativo – Tourist telling -  e il primo censimento nazionale – Italia da raccontare – di raccolta delle migliori esperienze di turismo e storytelling.

Bike Ride Story

Bike Ride Story

Contenuti e obiettivi

Il seminario si propone di fornire strumenti e consigli per:

  • Saper individuare e valutare i racconti dei turisti
  • Accrescere l’identificazione tra turista e territori
  • Innovare i servizi a partire dai consigli del turista
  • Favorire il coinvolgimento del turista nella promozione del territorio
  • Sviluppare linee guida innovative valide per gli operatori di un’intera area
  • Accrescere la reputazione di un territorio attraverso il coinvolgimento di tutti gli operatori
  • Utilizzare la comunicazione digitale per favorire lo sviluppo locale

Manuale gratuito per tutti i partecipanti: i partecipanti riceveranno gratuitamente un manuale che comprende il metodo pratico per progettare un’offerta turistica (TOURIST TELLING), l’elenco delle migliori case history (BESTorytelling) e alcuni approfondimenti sulla promozione del territorio.

Moduli formativi

  • ITALIA DA RACCONTARE

Il progetto Italia da raccontare ha individuato, per ogni regione d’Italia, almeno un case history (BESTorytelling) da presentare come modello di turismo del futuro in grado di coniugare turismo e storytelling.

Sono nuove forme di progettazione delle offerte turistiche, in grado di coinvolgere gli abitanti, gli operatori e i turisti nella salvaguardia delle tradizioni e delle specificità regionali.

Attraverso la presentazione delle singole case history si può cogliere un nuovo approccio al marketing turistico.

  • Laboratorio TOURIST TELLING

Il Tourist telling nasce dall’integrazione tra gli elementi tipici della narrazione (in particolare quella cinematografica) e le peculiarità della comunicazione turistica, in primis l’abitudine del viaggiatore a trasformare le proprie vacanze in racconti (dal vivo o sui social media) che decretano rapidamente il successo o il fallimento di una destinazione turistica.

Attraverso il metodo s’impara ad agire come registi sul territorio, ossia a definire il punto di vista (i valori di un’esperienza turistica), individuare una sceneggiatura (itinerario di viaggio), curare la regia (mettere in scena l’offerta turistica), seguire la distribuzione (stimolare il passaparola) e vincere al botteghino (assicurarsi lo sviluppo di un territorio).

Durante il seminario i partecipanti saranno accompagnati alla definizione di una nuova strategia di marketing turistico per i propri servizi e il proprio territorio.

Docenti:

Stefano di Polito (Laboratorio Creativo, Torino) – Regista cinematografico, formatore e consulente per enti pubblici e soggetti non profit, promuove in modo innovativo iniziative e programmi di utilità sociale.

Barbara M. Fantelli (BSide Projects, Pisa) – Consulente in marketing del turismo e marketing territoriale, event planner.

Insieme a Stefano Di Polito al TTG 2015

Insieme a Stefano Di Polito al TTG 2015